Loading...

Alla Scoperta di Venezia

Il mio viaggio alla Scoperta di Venezia.

Dopo il tour del Sud Tyrol avevo programmato alcuni giorni a Venezia, dalla montagna alla laguna in un batter d’occhio!

Da Merano impieghiamo per arrivare alla stazione di Mestre quasi 3 ore, parcheggiamo nel parcheggio Sabat a piani che si trova vicino la stazione.

Il costo al giorno è di 14€, un pò caro ma siccome avevamo bagagli in macchina abbiamo deciso di stare più tranquilli.

Attenti! Fanno delle promozioni ma soltanto se chiedi alla cassa, per esempio noi siamo rimasti 3 giorni e secondo la promozione avremmo dovuto pagare 38€ invece la cassa automatica ci ha dato 42€ da pagare.

Quindi state attenti prima di pagare ed informatevi, non saranno certo tanti spiccioli però meglio di niente.

Detto questo ci dirigiamo verso un bar, acquistiamo due biglietti costo 3€, prendiamo il bus numero 2 che ferma alla stazione degli autobus di Venezia a Piazzale Roma.

Mi informo per i biglietti del vaporetto per raggiungere il B&B che avevo prenotato e ne acquisto due, costo 14€.

Avendo il cagnolino ci avevano detto che bisognava comprare la museruola ma per fortuna alla mia cucciola non hanno detto niente, probabilmente perché piccolina.

Ci fermiamo alla fermata San Samuele e raggiungiamo il B&B dove lasciamo tutti i bagagli.

Prima Tappa

Cibo, cerco un posto dove poter pranzare e trovo un localino dove preparano pasta fresca da asporto: I Bigoi, ho pranzato qui anche il giorno successivo e mi sono trovata davvero bene.

La giornata era un pò grigia, e decido di non portare con me la macchina fotografica.

Breve tour dei posti più famosi come Piazza San Marco e il Ponte di Rialto.

Alla sera non sapendo dove poter cenare prenoto un tavolo all’Hard Rock Cafè che si trova alle spalle di piazza San Marco. Prendiamo un panino con maiale sfilacciato, cipolla fritta e peperoncino a fette.

Dopo aver cenato facciamo una passeggiata per tornare.

Secondo Giorno sveglia presto, colazione abbondante e via alla scoperta di Venezia. I due punti di riferimento per orientarsi sono il Ponte di Rialto e Piazza San Marco, scegliamo la prima opzione anche perché nei dintorni avevamo altre mete da visitare.

 

 

Dopo un paio di foto scattate dal Ponte di Rialto andiamo al Fondato dei Tedeschi, un bellissimo centro commerciale con una bellissima terrazza vista Canal Grande.











Il Fondaco dei Tedeschi oltre ad avere una bellissima terrazza ha anche un bagno comodissimo per chi sta in giro tutto il giorno, anche per questo lo consiglio!

Altra tappa vicinissima è la magnifica installazione delle mani di Ca’ Sagredo, semplicemente uno spettacolo!



Tornando verso il Ponte di Rialto si passa attraverso il bellissimo mercato di Venezia, che merita sicuramente una visita.



Altra tappa che desiderato visitare da tempo era la libreria Acqua Alta, un piccolo gioiello nel cuore di Venezia.

Dopo la visita della libreria ci perdiamo fra i vicoli fino ad arrivare a piazza San Marco, ma la direzione prevista era quella del Ponte dei Sospiri, dove volevamo ammirare da li il tramonto.

 



Siccome era ancora presto per il tramonto e il cielo era tornato azzurro decido di rifare il giro fatto in mattinata per scattare altre foto.

Qui piazza San Marco:





Finalmente il momento tanto atteso arriva, e questo lo spettacolo che ci si presenta:

Per ultimo direzione Scalinata del Bovolo dove è possibile ammirare Venezia da un bellissimo punto di vista.



Qui finisce la giornata intensa.

Il giorno dopo ci aspettano tante altre avventure.. ma questa è un’altra storia!

4 Likes

You might also like

No Comments

Leave a Reply

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: